11 Agosto 2020
percorso: Home

Omeopatia

Cosa fa l´omeopata

Attraverso una elaborazione delle informazioni acquisite durante la valutazione, giunge a determinare una serie di informazioni – consigli nutrizionali – terapie da applicare per giungere a migliorare il proprio “terreno di base” con il quale l’organismo si è costruito e che può aver prodotto un sintomo che sta alla base di una causa originale (genetica, alimentazione, emozioni, assunzione di farmaci o altro). Attraverso la cura della “radice” si può sostenere la salute del paziente. Nel neonato potrà giungere a suggerire uno svezzamento e una successiva alimentazione che non attui o che almeno riduca le influenze sul microbioma intestinale.


Realizzazione siti web www.sitoper.it