02 Agosto 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

LETTURE INSIEME

16-03-2021 13:24 - News Generiche
Benvenuta/o e grazie per il tempo che dedicherà alla lettura di queto primo articolo. Parleremo di come sostenere la salute con un approccio riabilitativo funzionale, di nutrizione sana, dell’aspetto mentale di un individuo con le sue paure – disagi – lati oscuri, di terapie che spaziano da una corretta nutrizione ai probiotici, all’omeopatia, gemme, fitoterapia, fiori di Bach e quelli australiani.
Oggi vorrei introdurre il concetto di "Salute". L’OMS nel 1948 lo definì come uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Per salute si intende una condizione dinamica di equilibrio fondata sulla capacità dell’individuo di interagire con l’ambiente adattandosi al continuo modificarsi della realtà circostante. Questo mi fa pensare a quante volte può capitarci di non essere in grado di “adattarci”: subendo una distorsione di caviglia, lamentando una lombalgia, percependo l’addome gonfio, sentendo pesantezza di stomaco per aver assunto il cibo sbagliato, dormendo male e così via.
Tutto ciò è dovuto solo a un momento sfortunato della nostra vita? Perché non siamo stati in grado di “adattarci” a quell’evento? Introduciamo il concetto di Postua che si riferisce alla posizione del corpo umano nello spazio e la relativa relazione tra i suoi segmenti. La Postura è l’espressione di fattori strutturali (il tipo di lavoro, come si sta seduti o in piedi, come si cammina, se manteniamo il corpo in elasticità e tonicità oppure siamo sedentari), biochimici (cambiamenti metabolici indotti dall’ambiente circostante e quindi ciò che mangiamo, beviamo, respiriamo) e psichici (come viviamo le emozioni e di che tipo sono con un conseguente “atteggiamento posturale emozionale”).
Chi ha frequentato lo Studio Corpo & Mente sa quanto è basilare la corretta occlusione dentale come anche le spalle e il bacino per offrire al corpo una funzionale postura; ecco che mettiamo in luce un aspetto forse poco considerato quando si subisce una “storta”: il corpo se non è simmetrico tra gli assi scheletrici, non è in grado di adattarsi alle sollecitazioni che il suolo ci offre e il corpo non dà la risposta adeguata!
Un addome colitico e quindi gonfio può arrivare a produrre un importante sovraccarico sul distretto lombare che ne altera la dinamica funzionale favorendo la lombalgia!
Una situazione di vita stressante e/o piena di responsabilità possono portare inconsapevolmente a “stringere i denti per andare avanti” e ciò si traduce in mal di testa o in un quadro di cervicalgie miotensive!



Realizzazione siti web www.sitoper.it